PROGETTO DI FORMAZIONE, GIA’ FINANZIATO, PER INSEGNANTI DI SCUOLA SUPERIORE. In collaborazione con Associazione ASIA nell’ambito del progetto “Distinti ma non Distanti”

Il progetto, coordinato dall’Associazione ASIA, è completamente gratuito sia per le scuole sia per gli insegnanti in quanto già finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Dedicato a 20 insegnanti e 200 studenti, il percorso formativo vuole fornire strumenti per diventare consapevoli dei diversi aspetti della comunicazione e della loro influenza sulla relazione per:

  • prendersi cura dei bisogni che sono alla base delle azioni di tutte le parti interessate;
  • favorire relazioni basate sulla connessione e l’ascolto reciproco anche nella diversità;
  • vivere il conflitto come occasione per sviluppare una cultura che favorisca relazioni empatiche e rispettose delle differenze.

La formazione sarà condotta da Angela Attianese formatrice in Comunicazione Nonviolenta, certificata CNVC (www.cnvc.org), Mario Bonfanti, formatore e mediatore con la Comunicazione Nonviolenta e da Petra Quast, formatrice in Comunicazione Nonviolenta, certificata CNVC.

Obiettivi generali

  1. Apprendere le basi della Comunicazione Nonviolenta e del linguaggio dell’empatia secondo Marshall B. Rosenberg
  2. Usare il riconoscimento dei bisogni in gioco e la presa di responsabilità dei propri sentimenti per aprire un canale di comunicazione tra persone diverse
  3. Favorire l’espressione del proprio punto di vista e la definizione della propria identità senza negare quella degli altri
  4. Favorire relazioni che si appoggiano su una dinamica cooperativa e superano il “concetto di nemico” per imparare a gestire i conflitti;

Percorso per insegnanti e studenti

Nella scuola gli intrecci relazionali sono molteplici e non sempre, a causa della mancanza di tempo o della necessaria attenzione ai programmi e richieste ministeriali, si riesce a prendersene cura, con conseguente acuirsi di tensioni, scontri, frustrazioni, fazioni, conflitti. Questo tipo di clima non contribuisce alla connessione tra le persone stimolando ulteriore distanza e isolamento. Un clima relazionale basato sull’ascolto e la cooperazione è invece la base per sviluppare un senso di sicurezza diffuso che aiuta nella connessione, sostenendo così l’apprendimento, la messa in gioco e la creatività di tutte le persone coinvolte nel mondo della scuola.

Il percorso sarà perciò focalizzato sulle relazioni, in modo da usare gli elementi propri della Comunicazione Nonviolenta per portare consapevolezza e cura ad alcune relazioni presenti nella scuola, in cui gli insegnanti sono coinvolti. Lo farà attraverso una formazione che integra teoria, prassi e riflessione condivisa, anche per realizzare nella pratica stessa della formazione quel processo di connessione e cooperazione che ne costituisce l’oggetto. Si tratta nella nostra visione di un seme di dialogo nella differenza a cui la scuola potrà dare, con i propri tempi, l’attenzione e le cure necessarie affinché possa germogliare.

Durata
34 ore, durante l’anno scolastico 2019-2020 da fare in orario pomeridiano (al di fuori delle ore di lezione con i ragazzi). Se il progetto verrà accolto da un’unica scuola il calendario sarà definito prendendo accordi specifici.
In alternativa faremo riferimento al seguente calendario:
NOVEMBRE: lunedì 11, giovedì 14, lunedì 18 o martedì 19, venerdì 22
DICEMBRE: lunedì 2
GENNAIO: giovedì 9 o lunedì 13, giovedì 16, lunedì 20 o venerdì 31
FEBBRAIO: lunedì 3 o giovedì 6 o venerdì 7
MARZO: Lunedì 9, giovedì 12, giovedì 19 (chiusura progetto)

Destinatari
20 insegnanti di scuola superiore.

Contributo economico
Il progetto, coordinato dall’Associazione ASIA, è completamente gratuito sia per le scuole sia per gli insegnanti in quanto già finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

INFORMAZIONI E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE: Chi fosse interessato può prendere contatti telefonando al 348 3849546 oppure inviando una email a angela@giraffe-cnv.it. Oppure compilando il form a questo link.